• 1/6
  • 2/6
  • 3/6
  • 4/6
  • 5/6
  • 6/6
Anticipazioni

Nuova QJ 350 (leggi H-D 350?) con motore Harley-Davidson

Le foto mostrano una nuova QJ Motor con la stessa ciclistica della Benelli 302S. Ma a colpire è la firma Harley-Davidson che compare sul motore a due cilindri di Qianjiang Motor. Del resto la H-D 350 era stata pianificata per il 2020
di Maurizio Gissi

Harley-Davidson e Qianjiang un anno fa hanno siglato un accordo per la produzione in Cina di una nuova piccola moto americana (di 338 cc) destinata ai mercati asiatici.

Successivamente è stato rivelato che la naked si chiama HD 350 e che la sua presentazione è stata programmata per questa estate.
L'operazione rientrava nel programma d'espansione "More Roads to Harley-Davidson" e serviva ad approcciare un mercato fatto di grandi numeri ma di piccole cilindrate.

La QJ con il motore H-D
La QJ con il motore H-D

Usiamo il passato perché questo modello di sviluppo commerciale, varato da Matt Levatich, è stato messo in discussione dalla nuova gestione della casa di Milwaukee, iniziata a febbraio con l'arrivo del nuovo presidente e CEO Jochen Zeitz, per essere passato al setaccio dal nuovo progetto di riorganizzazione denominato Rewire.

L'attuale Benelli 302S
L'attuale Benelli 302S

E proprio mentre lo stesso Zeitz, sollecitato sull'argomento durante la conference call finanziaria del secondo trimestre del 28 scorso, ha preso tempo dicendo che della nuova H-D 350 si saprà alla fine dell'anno, sono circolate le prime immagini di una nuova 350 di QJ Motor.

La QJ 350 è stata depositata con questo nome all'ufficio nazionale della proprietà intellettuale cinese. Tecnicamente mostra una strettissima parentela con la Benelli 302S: identica la ciclistica e apparentemente identico il motore bicilindrico parallelo. Anche l'estetica è molto simile, ma la QJ 350 ha una coda più corta e la targa fissata in basso.

La notizia è però nella firma sul carter motore: Harley-Davidson Motor Company. Ciò significa che questo è il motore realizzato appositamente per la casa americana, con misure caratteristiche differenti rispetto al noto Benelli di 302 cc.

Il primo disegno diffuso da Harley-Davidson
Il primo disegno diffuso da Harley-Davidson

La moto, diversa rispetto ai primi disegni di stile (puramente indicativi) ha una linea tipicamente QJ Motor, per cui c'è da aspettarsi che la versione definitiva cambi in alcuni particolari importanti per renderla più affine agli stilemi Harley-Davidson.

Al momento, per esempio, il parafango posteriore reca il logo Benelli.

E' insomma chiaro che l'estetica sarà un'altra, mentre il motore è già ben definito.

Resta soltanto da scoprire se il piano di sviluppo quinquennale Hardwire, che promette una razionalizzazione dei modelli e un nuovo portafogli d'offerta, prevederà l'arrivo della HD 350 nata dall'accordo con Qianjiang.

Leggi anche
Cosa stai cercando?
Invia feedback
La tua opinione conta