Red Bull partner FMI nel progetto Pata Talenti Azzurri
Velocità nazionale

Red Bull partner FMI nel progetto Pata Talenti Azzurri

La nota azienda di energy drink affiancherà la FMI nel progetto Pata Talenti Azzurri. Con “Road to Rookies Cup” saliranno a 4 i piloti italiani nel prestigioso trofeo della Red Bull
di Carlo Baldi

Come ci aveva anticipato il responsabile del Settore Velocità della FMI, Simone Folgori, nel corso della nostra video intervista, la Federazione Italiana ha acquisito un nuovo, importante partner nel progetto di crescita dei giovani piloti denominato "Pata Talenti Azzurri FMI": si tratta di Red Bull Italia, filiale italiana di una delle aziende di energy drink leader nel mondo.

Vedi anche

Il progetto è denominato “Road to Rookies Cup”, ed avrà come obiettivo la miglior preparazione dei giovani segnalati dalla FMI alle selezioni Road to Red Bull Rookies Cup, raggiunta attraverso allenamenti mirati con atleti Red Bull, nonchè la partecipazione dei Talenti Azzurri velocità ad eventi organizzati dall’azienda del Toro Rosso.

Una partnership che vedrà Red Bull quale Official Energy Drink dei Pata Talenti Azzurri FMI velocità, con la creazione di un marchio dedicato Road to Rookies Cup, che troverà spazio sulle tute di tutti i piloti della Premoto3 ELF CIV, l’entry class del Campionato riservata ai piloti di età dai12 ai 15 anni. Al tutto si aggiungeranno una serie di sinergie nelle strategie di comunicazione sia della FMI che di Red Bull Italia.

Giovanni Copioli, Presidente FMI: “L’impegno che come FMI mettiamo nel supportare i nostri giovani è sempre maggiore, e si arricchisce ora con la presenza di un partner di primissimo livello come Red Bull, da sempre impegnato nel motorsport e nella crescita dei giovani. Una comunione d’intenti che trova la sua realizzazione nel progetto Pata Talenti Azzurri FMI rivolto alla velocità e nella Premoto3 del nostro ELF CIV. Ringrazio Red Bull per il supporto e l’appoggio dimostrato. Sono sicuro che questo sarà solo l’inizio di una proficua collaborazione, dove a giovarne saranno in primis i nostri Talenti Azzurri della velocità”

Leggi anche
Cosa stai cercando?
Invia feedback
La tua opinione conta